Sabato 07 Luglio 2007

Moto contro auto, grave 28enne

Un giovane milanese è rimasto coinvolto a Ghisalba in un incidente stradale lungo la «Francesca» e ora si trova in condizioni gravissime nel reparto di rianimazione degli ospedali Riuniti di Bergamo. Il giovane, un 28enne di Inzago, stava recandosi in Presolana, in moto, insieme ad un altro motociclista, suo amico. Quando i due hanno superato il rondò di Ghisalba, in direzione Mornico, circa un chilometro dopo, all’altezza dell’incrocio con le vie Canonico Cossali e Villanova, il 28enne si è schiantato con la sua moto contro un’auto che si stava immettendo sulla provinciale. L’incidente è accaduto verso le 8 del mattino. Il giovane era partito da Inzago con l’altro motociclista poco dopo le 7,30. Stando ai rilievi effettuati da una volante della Polizia Stradale di Bergamo, sembra che il motociclista non sia riuscito a evitare l’impatto con una Fiat Punto, guidata da un settantaquattrenne di Martinengo. Il pensionato, che viaggiava da solo, proveniva dal suo paese percorrendo via Villanova e si sarebbe immesso sulla provinciale proprio mentre sopraggiungeva dalla sua sinistra il motociclista, seguito dall’amico.
Il 28enne è stato subito soccorso dall’amico motociclista che viaggiava a poca distanza e le sue condizioni sono apparse subito gravi per il grave trauma cranico e toracico riportati. Sul posto poco dopo si è portata un’autoambulanza ed è anche atterrato l’elicottero del 118 per trasportare il ferito ai Riuniti. Il guidatore della Punto è stato invece trasferito con l’autolettiga all’ospedale Bolognini di Seriate e ricoverato in traumatologia per avere riportato nel violento scontro la frattura dell’anca sinistra: non è in pericolo di vita e ne avrà per un paio di mesi.


(07/07/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata