Movida nel Borgo: querelle insopportabile PolentOne annuncia l’addio a S. Caterina

Movida nel Borgo: querelle insopportabile
PolentOne annuncia l’addio a S. Caterina

I primi effetti del caos movida in Caterina iniziano a vedersi. Marco Pirovano di PolentOne ha annunciato l’intenzione di andarsene.

«Incapacità dell’amministrazione di prendere una decisione e pressing mediatico: questo non era il Borgo che sognavo e quindi, anche per questi motivi, mi trasferisco».

Le sue parole fanno rumore, questa volta lo spunto per un suo intervento arriva dall’ordinanza sulla movida emessa dal sindaco Giorgio Gori in cui vengono citati i

Marco Pirovano

Marco Pirovano

locali «a norma» che dunque godono di orari di apertura più ampi (quattro in tutto) e quelli che invece devono chiudere prima perché potenziali cause del chiasso notturno.

«Mi trasferisco in centro città a settembre perché quando sono venuto qui cinque anni fa sognavo un altro tipo di sviluppo. Visto che le mie previsioni non si sono avverate vado via, spinto certo da tutta questa querelle diventata incomprensibile e insopportabile».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA