Domenica 03 Febbraio 2008

Nascite, Bergamo seconda in regione

Cresce leggermente il tasso di natalità in Lombardia e Bergamo è la seconda provincia lombarda con il tasso di natalità più alto. I dati Istat segnano, infatti, 10 nati nel 2006 ogni mille abitanti e 9,8 nel 2005. Il dato medio nazionale è fermo a 9,5. Il Movimento per la Vita ambrosiano, ricordando i dati Istat, segnala anche che la provincia lombarda con il tasso di natalità più alto è quella di Brescia (11) seguita da Bergamo (10,9) e Lodi (10,1). Milano è a quota 9,9, in lieve crescita sull’anno precedente (9,8). Fanalino di coda Cremona (8,8). 
Il Movimento per la Vita ha riportato i dati in occasione della XXX Giornata per la vita. Un altro dato sottolineato dal Movimento riguarda le interruzioni di gravidanza che, secondo il Ministero della Salute in Lombardia sono diminuite: nel 2006 sono state 22.248, l’1% in meno rispetto al 2005.
In Lombardia il tasso delle interruzioni volontarie di gravdanza resta il più alto d’Italia: ogni 1.000 donne in età fertile in Lombardia, infatti, si registrano 10 Interruzioni volontarie di gravidanza, mentre il tasso medio italiano è di 9,4.

(03/02/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata