Nell’ex canonica di San Sisto È in attività il terzo ostello di Bergamo

Nell’ex canonica di San Sisto
È in attività il terzo ostello di Bergamo

Ricavato nella ex canonica e nei locali contadini adiacenti alla chiesa, ha iniziato l’attività il San Sisto Hostel, nuovo ostello della gioventù realizzato accanto alla chiesa di San Sisto in Agris, a Colognola.

Sono state realizzate 12 stanze di diversa capienza (da due a sei posti letto), tutte con bagno, che possono arrivare a ospitare 39 persone. Superate le ultime difficoltà della ristrutturazione e dei nulla osta, il San Sisto Hostel ha cominciato a funzionare nei giorni scorsi, in attesa dell’ inaugurazione ufficiale la cui data sarà fissata in accordo con la Regione Lombardia, che ha sensibilmente contribuito alla realizzazione dell’opera.

L’ostello (che è il terzo in città, dopo il Bergamo Hostel del Monterosso e il Central Hostel di via Ghislanzoni) è di proprietà della parrocchia di Colognola, facendo parte del complesso della chiesa di San Sisto in Agris, anch’essa restaurata da circa un anno e divenuta santuario mariano.

Una delle stanze

Una delle stanze
(Foto by Beppe Bedolis)

Al piano terra del nuovo ostello trovano spazio sei camere che si affacciano sulla vecchia corte agricola e due sale comuni, una per le prime colazioni e una come soggiorno (con televisore e biblioteca). Al piano superiore le altre sei stanze di varie metrature, tutte con bagno, wi-fi, key card per l’accesso alla camera. Nel seminterrato sono ospitati il magazzino e alcuni locali di servizio, una sala internet e una sala riunioni.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 25 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA