Off limits anche Atalanta-Palermo La trasferta vietata ai siciliani

Off limits anche Atalanta-Palermo
La trasferta vietata ai siciliani

Continua la linea dura adottata dopo i disordini di Atalanta-Roma del 22 novembre. Provvedimento del prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino per la partita di con il Palermo in programma a Bergamo per il 21 dicembre.

In particolare, si legge in una nota della prefettura, il prefetto ha disposto il «divieto per la società Atalanta Bergamasca Calcio di procedere alla vendita dei tagliandi per tutti i settori dello stadio, fatta eccezione per i possessori di tessera del tifoso rilasciata dalla predetta società in data antecedente al 27 novembre 2014».

La società inoltre ha l’obbligo di «sospendere la validità di biglietti, carnet di biglietti ed abbonamenti già rilasciati per l’accesso ai settori “Curva Nord” e “Curva Sud” dello stadio a tifosi non fidelizzati della citata società».

Il provvedimento è stato adottato «sulla scorta degli elementi forniti dal Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive – scrive la prefettura – ed in base all’orientamento espresso dal questore di Bergamo ed al parere favorevole reso dai rappresentanti delle forze di polizia nel corso della riunione tecnica di coordinamento che si è svolta nell’odierno pomeriggio».

La notizia di stamattina, giovedì 18 dicembre, è che - come successo già con i sostenitori del Cesena nell’ultimo match casalingo - nemmeno i tifosi del Palermo potranno assistere al match di Bergamo contro l’Atalanta. Il prefetto Ferrandino sta per firmare il decreto che vieta la trasferta ai supporter siciliani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA