«Non lanciarono  i fumogeni» Assolti tre ultrà bergamaschi

«Non lanciarono i fumogeni»
Assolti tre ultrà bergamaschi

Avevano ricevuto un decreto penale di condanna da 30 mila euro ciascuno perchè, secondo la Digos, avrebbero lanciato tre fumogeni in curva allo stadio di Bergamo in occasione di Atalanta-Nantes, il 2 agosto del 2014 durante il Trofeo Bortolotti.

Il gup, però, nella mattinata di martedì 13 ottobre li ha assolti con formula piena, richiesta dello stesso pm Raffaella Latorraca. I tre giovani - tra i 22 e i 24 anni di Dalmine, Presezzo e Nembro - non sarebbero stati, secondo la difesa, i veri autori.

Il loro legale Federico Riva si è opposto al decreto penale contestando il riconoscimento tramite i filmati raccolti allo stadio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA