Non solo furti. Il racconto di un’anziana: «In via Noli telefonate e finti nipoti»

Non solo furti. Il racconto di un’anziana:
«In via Noli telefonate e finti nipoti»

«Vuole far rendere i suoi risparmi? Ho la soluzione che fa per lei. Incontriamoci che le spiego meglio». Questo il contenuto della telefonata arrivata nei giorni scorsi a un’anziana residente di via Noli.

L’uomo al telefono, rimasto anonimo, si è dimostrato molto abile nel persuadere la signora, utilizzando toni gentili e affabili e chiedendole di incontrarsi di persona per approfondire meglio la questione. La chiamata è durata all’incirca 15 minuti, durante i quali la signora ha cercato in ogni modo di rifiutare la proposta, ma l’uomo, tenace, ha continuato a farle proposte di investimenti sicuri. Alla fine la donna, estenuata, ha riagganciato.

E per fortuna non sono arrivate altre chiamate. L’anziana aveva sospettato che potesse essere un truffatore. E non sarebbe stata la prima volta. La donna era già stata vittima di una truffa in passato. Due anni fa, infatti, la signora era stata raggirata da una donna che si era fatta consegnare oro e soldi. La malintenzionata si era finta la nipote dell’anziana e raccontando di essere in rosso con il conto e di dover consegnare dei soldi in banca, ha chiesto alla signora un prestito, raccomandando di non dire niente ai genitori. Oltre ai soldi ha preteso anche dell’oro. L’anziana è quindi scesa in strada con i soldi chiesti in prestito dalla finta nipote e trovandosi di fronte la sconosciuta, che nel frattempo si era finta un’amica della nipote, le ha consegnato denaro e oro. Solo quando l’anziana signora è rientrata in casa ha avuto modo di riflettere su quanto accaduto e ha avuto il presentimento di essere stata truffata. Ha infatti chiamato al telefono la nipote domandandole se era stata lei ad avere chiamato poco prima ma la nipote ha ovviamente negato e la signora, rimasta vittima del raggiro, ha subito sporto denuncia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA