Notte di incidenti: due feriti gravi

Notte di incidenti: due feriti gravi

Sono state ricoverate nei reparti di rianimazione degli ospedali di Lecco e di Milano Niguarda, perché i reparti bergamaschi erano saturi di ammalati, le due persone rimaste ferite in due gravi incidenti avvenuti nella notte a Treviglio e a Valbrembo. 

A Treviglio, intorno all’1,10 del mattino, si è registrato lo schianto fra un furgone Ford di proprietà di una impresa edile e una Chrysler. Dopo lo scontro, avvenuto in via Bergamo, entrambi i veicoli sono volati a lato della carreggiata, colpendo due diversi pali della luce. La peggio è toccata al conducente del furgone, che nell’impatto, si è letteralmente spaccato in due. Per estrarre il ferito sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Treviglio. Poi i sanitari del 118 hanno provveduto al trasferimento all’ospedale Manzoni di Lecco, mentre i rilievi dell’incidente sono stati affidati ai carabinieri di Treviglio.

Il secondo grave incidente della notte è avvenuto intorno alle 3 del mattino a Valbrembo. Una ragazza che in scooter percorreva via Leonardo da Vinci in direzione di Mozzo è stata investita da un’Alfa 156 sulla quale viaggiavano quattro giovani. Lo schianto è avvenuto all’incrocio con via Italia. La ragazza, 20 anni, è caduta violentemente a terra: i soccorritori, viste le condizioni precarie dovute a un politrauma, hanno deciso il suo trasferimento all’ospedale Niguarda di Milano, dove la 20enne è stata ricoverata in rianimazione. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Villa d’Almè.

(20/05/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA