Notti in sicurezza: da venerdì scatta il progetto «safe driver»

Notti in sicurezza: da venerdì
scatta il progetto «safe driver»

Divertirsi sì, ma senza dimenticare la sicurezza. Per questo verrà promosso, a partire da venerdì 31 ottobre, il progetto del «Safe Driver».

In poche parole si tratta di un accorgimento che da tempo viene utilizzato con successo anche in altri Paesi: un guidatore designato che, per quella serata, non berrà alcolici, accompagnando così a casa in sicurezza tutti gli amici.

Il progetto fa parte delle le iniziative messe in campo per «Notti in sicurezza», a tutela della prevenzione dei comportamenti a rischio legati al divertimento notturno. Il progetto è stato presentato nella sede dell’Asl di Bergamo e le iniziative sono promosse in collaborazione con diversi enti, associazioni e istituzioni.

Dai primi di novembre, poi, al via il progetto taxi , che prevede corse a tariffe agevolate nel fine settimana, dalle 21 alle 6 per giovani, donne, ma anche over 65.

È stata inoltre pensata la diffusione di un codice etico sul tema dell’alcol e un coinvolgimento diretto dei locali nel sistema di allerta rapido, con la compilazione di una scheda per la rilevazione dei consumi di alcolici e di situazioni di eventuali nuove criticità legate all’uso di sostanze. Inoltre sarà attivata una formazione specifica per il personale dei servizi di pronto soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA