Obliteratrici, la caccia continua... «Se ne può avere una per binario?»

Obliteratrici, la caccia continua...
«Se ne può avere una per binario?»

La segnalazione di un pendolare che ripropone un’annosa questione: dopo il restyling le macchinette per timbrare i biglietti sono solo sul 1° binario.

Stazione finita (almeno fuori, sul piazzale i lavori proseguono e giovedì c’è il taglio del nastro del primo lotto), ma le lamentele dei pendolari no. Lo conferma la mail ricevuta in redazione che ripropone un problema sollevato dal nostro sito già nel gennaio scorso: l’assenza di obliteratrici al di fuori del binario 1. Centostazioni aveva rassicurato che, una volta terminato il restyling, ne avrebbe posate di nuove, ma così non è stato, a giudicare dalla segnalazione di Michele, il nostro pendolare.

Il sottopasso, senza obliteratici

Il sottopasso, senza obliteratici

«È da parecchio tempo che noto questo disagio, vissuto anche da me, facendo corse per non perdere il treno: all’interno della stazione le uniche obliteratrici presenti sono sul binario 1, restando nascoste entrando dall’ ingresso principale. Essendo praticamente impossibile posizionare nel sottopassaggio che porta ai binari, a causa dello spazio ristretto, dovuto agli ascensori (anche qui molto da discutere sul posizionamento...), perché non metterne una, non 100, su ogni binario evitando così corse per non perdere il treno?». A Centostazioni l’ardua risposta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA