Ospedale, firme per il parcheggio gratis L’appello ad aderire alla petizione

Ospedale, firme per il parcheggio gratis
L’appello ad aderire alla petizione

Continua la raccolta firme per chiedere il parcheggio gratuito all’Ospedale Papa Giovanni XXIII. La petizione è online e gli organizzatori chiedono nuove adesioni.

«In un paese Civile i rappresentanti delle autorità competenti sono in dovere di rispondere alle richieste dei propri cittadini. A Bergamo non avviene. Com’è possibile che nè sindaco, nè presidente della Provincia, nè il direttore dell’ospedale Papa Giovanni XXIII non si siano degnati di dare riscontro alle tante lettere ricevute?». Inizia così l’appello dei promotori della pagina Facebook «Raccolta firme per il parcheggio gratuito all’Ospedale Papa Giovanni XXII» che hanno lanciato da alcuni mesi una raccolta firme per chiedere un cambio di rotta sull’annosa questione del parcheggio della nuova struttura sanitaria alla Trucca.

«Noi comuni cittadini dobbiamo fare di più, dobbiamo utilizzare ogni strumento possibile per richiamare l’attenzione sui problemi rimasti irrisolti e portare alla luce qualunque anomalia riscontrata. Le tasse hanno il preciso scopo di ricevere in cambio i servizi alla comunità, pertanto noi continueremo imperterriti a richiamare la giusta attenzione sul tema sconcertante delle tariffe troppo esose applicate al parcheggio a servizio dell’ospedale pubblico di Bergamo, ribadendo che tra i compiti delle persone sopra citate c’è anche l’obbligo professionale oltre che morale di dare risposta alle tante lettere inviate».

Da qui un appello ai lettori e la richiesta di firma della petizione online: «Dobbiamo fare di più: raccogliere più firme possibili, almeno 5.000 e presentarle direttamente alle Autorità competenti affinché vengano prese seriamente in considerazione, pena la possibile denuncia di omissione di atti d’ufficio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA