Mercoledì 07 Maggio 2014

Parto nel parcheggio dell’ospedale

Maria viene alla luce sulla «Golf»

Non fosse stato per quel breve rallentamento nel sottopasso di Colognola, forse mamma Daniela ce l’avrebbe fatta a tenere a bada ancora per qualche momento la piccola che portava in grembo Invece Maria è venuta alla luce in auto.

Papà Simone Travelli pigiava sull’acceleratore, mamma Daniela era sul sedile posteriore della Golf. Guadagnato il parcheggio dell’ospedale, Daniela ha partorito la piccola Maria.

Tutto ciò è successo ieri verso le 12,30. Una signora ha aiutato la partoriente. Fortuna ha voluto che la donna che l’ha fatta nascere è un medico, un chirurgo di Iseo che si trovava per caso al «Giovanni XXIII».

La dottoressa Claudia Manenti ha consegna Maria nelle braccia di mamma Daniela e poco dopo l’ha consegnata al personale del 118. Poi lo sbarco in sala parto, i medici tagliano il cordone e completano l’opera. Qualche ora più tardi ecco Daniela che stringe al cuore Maria, la secondogenita dopo il piccolo Marco di due anni e mezzo. Entrambe pacifiche e beate, il trambusto di poco prima è solo un ricordo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 7 maggio 2014

© riproduzione riservata