Giovedì 11 Ottobre 2007

Piano antismog, dal 15 ottobre scatta il fermo dei veicoli inquinanti

Il piano antismog approvato dalla Regione Lombardia all’inizio di agosto entrerà in vigore da lunedì 15 ottobre. Il Piano prevede il fermo dei mezzi più inquinanti (autoveicoli benzina e diesel Euro 0 e diesel Euro 1, ciclomotori e moto a due tempi Euro 0) dal lunedì al venerdì (escluse le giornate festive infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30. Il provvedimento sarà applicato alla Zona A1 (210 comuni nelle diverse province lombarde, compresa quella di Bergamo). Esclusi dal fermo del traffico i tratti autostradali, le strade statali e provinciali che attraversano i Comuni interessati dal provvedimento così come i tratti di strade di collegamento tra gli svincoli autostradali e i parcheggi di corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici. Rispetto all’inverno scorso il Piano regionale prevede restrizioni per una durata complessiva più ampia (si passa da 5 a 6 mesi e da 8 a 12 ore al giorno). Alle misure sul traffico si affiancano poialtre disposizioni, tra cui la conferma dei limiti all’utilizzo della legna per riscaldamento in camini o stufe di vecchio tipo nelle zone di pianura e l’intensificazione dei controlli sui veicoli e sugli impianti di riscaldamento garantita da una apposita task-force dell’Arpa. Le deroghe al blocco del traffico riguardano tutti i mezzi di soccorso, di pubblico servizio e di portatori di handicap.(11/10/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata