Martedì 24 Ottobre 2006

Piove, frana in Val Taleggio blocca la strada

Piove e tornano le frane. Un piccolo smottamento a Castelfranco di Rogno, avvenuto nella serata di lunedì 23 ottobre ha tranciato alcuni cavi dell’alta tensione, provocando un lungo blackout, con disagi per le famiglie del paese. In Valle Taleggio, invece, una frana caduta sulla strada provinciale n° 24 nel tratto compreso tra il Ponte della Lavina e Peghera, in comune di Taleggio ha bloccato il traffico per diverse ore, «tagliando» in due la Valle.In Val Taleggio la frana è scesa all’alba dal pendio che fiancheggia la provinciale, scaricando circa trecento metricubi di sassi e terriccio. La pioggia copiosa ha formato un vero e proprio torrentello in un canalone che intaglia il pendio all’altezza del km 37+400, esattamente in località Rimessina. L’acqua ha trasportato a valle il materiale accumulatosi negli anni nel canalone ed è finito sulla carreggiata. A dare l’allarme ai cantonieri del Servizio Strade della Provincia sono stati automobilisti in transito sulla strada verso le 6 di questa mattina, che si sono trovati impedito il transito. L’operazione di rimozione del materiale franato è stata affidata all’Impresa Regazzoni Antonio&Mauro di Olmo al Brembo e verso le ore 9,30 la strada è stata riaperta.A Castelfranco di Rogno lo smottamento è stato di minore entità, ma il disagio è durato più a lungo. Infatti, verso le 16 di ieri è avvenuto il cedimento di un terreno, dove si sta realizzando una vasca per l’impianto di fognatura. Probabilmente per la pioggia caduta in abbondanza ha ceduto il terreno che sostiene il muro di cinta di una villetta vicina e questo ha provocato la rottura di un tubo nel quale passavano alcuni fili elettrici. C’è stata un’interruzione del servizio di energia elettrica nell’abitato di Castelfranco fino a sera, quando sono entrati in funzione i generatori dell’Enel, poi di nuovo blackout a singhiozzo nella notte, in attesa della riparazione del guasto.(24/10/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata