Mercoledì 26 Aprile 2006

Pistola in pugno fa fuggire i ladri

Quando, alle 4 del mattino, ha sentito due violenti colpi provenire dal suo bar, che si trova proprio sotto casa, si è insospettito: scendendo attraverso una scala interna, il titolare del bar «Aral» di Romano di Lombardia ha affrontato pistola in pugno i due ladri che poco prima avevano forzato la finestra del locale per rubare le monete dai videogiochi. I malviventi a quel punto sono fuggiti a mani vuote su un’auto di grossa cilindrata guidata da un loro complice. L’improvvisato vigilante è titolare del bar «Aral» da dieci anni: quella della notte scorsa è stata la prima visita dei ladri al suo locale, che si trova lungo la ex statale Soncinese, a lato della stazione di rifornimento Q8. Quando è stato sorpreso dal proprietario, uno dei due ladri stava trascinando un videogiochi nel bagno dove il complice era intento a forzare un altro apparecchio. Entrambi sono scappati dalla finestra.(26/04/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata