Più di un’ora per il bus, l’Atb si scusa: caos traffico, 8 biglietti come indennizzo

Più di un’ora per il bus, l’Atb si scusa:
caos traffico, 8 biglietti come indennizzo

Dopo l’email inviata in redazione da un padre di famiglia che domenica ha voluto usare i mezzi pubblici, ma ha dovuto attendere più di un’ora per salire su un pullman e ritornare a casa, è arrivata la risposta di Atb che si scusa, parla di un traffico intenso che ha causato molti problemi e offre alla famiglia di Mozzo - come parziale indennizzo - otto biglietti a due zone.

Ecco la risposta di Atb alla lettera di Federico Rota che abbiamo pubblicato nella mattinata di lunedì 22 dicembre.

«Gentile Signor Federico Rota, la giornata di ieri, già caratterizzata da un intenso traffico prenatalizio verso e attorno alla città, è stata complicata dalla partita di calcio Atalanta-Palermo e dalle 15.15 circa è stato difficoltoso garantire la puntualità del servizio. Corse di rinforzo sono state inserite su linee diverse, per cercare di limitare il ritardo accumulato, ma la regolarità è stata ripristinata solo dalle 20.30».

«Atb, in occasione dei giorni festivi prenatalizi, ha attivato un collegamento di linea dal parcheggio di Loreto (Croce Rossa) a Città Alta passando da Largo Barozzi e dalla funicolare; nonostante il buon utilizzo delle navette e l’impegno messo in atto per cercare di offrire un buon servizio, il traffico automobilistico molto intenso e l’assenza di corsie dedicate al servizio di trasporto pubblico non hanno giovato alla puntualità».

«Siamo dispiaciuti per l’accaduto e vorremmo proporle un’altra occasione, che ci auguriamo migliore, per utilizzare nuovamente i nostri servizi. Le offriamo quindi, come anche previsto dalla Carta della Mobilità, otto biglietti a due zone (quattro per ciascuna delle due persone paganti) a parziale indennizzo del disagio subito dalla lei e dalla sua famiglia.Cogliamo l’occasione per porgerle i nostri migliori auguri di Buone Feste».

Atb Point


© RIPRODUZIONE RISERVATA