Portoferraio, masso si stacca in spiaggia Colpito 20enne: grave trauma cranico

Portoferraio, masso si stacca in spiaggia
Colpito 20enne: grave trauma cranico

Un turista bergamasco 20enne è stato colpito alla testa da un masso staccatosi improvvisamente da un costone di roccia alla spiaggia di Sansone, nel Livornese.

È successo a Portoferraio, tra le più belle dell’isola d’Elba, nel pomeriggio di giovedì 20 agosto: il giovane, che ha perso i sensi, è stato soccorso con l’elisoccorso e portato all’ospedale di Livorno. Le sue condizioni paiono serie.

Un turista bergamasco 20enne è stato colpito alla testa da un masso

Un turista bergamasco 20enne è stato colpito alla testa da un masso

Ferita, sembra in modo più lieve, la fidanzata: sarebbe stata colpita di striscio a una spalla e per precauzione è stata ricoverata all’ospedale di Portoferraio.

Tutto è successo all’improvviso, poco dopo le 15,30, quando il masso si è staccato da un’altezza di 7-8 metri dalla roccia per frantumarsi sulla spiaggia sottostante. Colpita la coppia bergamasca con il ragazzo che ha riportato un grave trauma cranico. Non è fortunatamente in pericolo di vita.

Immediata la richiesta di aiuto dei bagnanti al 118 che ha dirottato sulla spiaggia uno degli elicotteri dell’elisoccorso che stava rientrando alla base di Grosseto: in pochi istanti era sul luogo dell’incidente ma ha potuto atterrare solo in uno spiazzo vicino a un camping sopra la spiaggia, poi il personale sanitario si è calato con il verricello, aiutato anche dai vigili del fuoco, per rianimare il giovane tornato cosciente prima di essere trasferito in ospedale. I pompieri, insieme a carabinieri e vigili urbani, hanno subito transennato l’area della spiaggia interessata dal crollo e interdetto l’accesso al pubblico per un fronte di 20 metri. Venerdì saranno effettuati altri rilievi geotecnici sulle pareti rocciose circostanti per verificarne lo stato e scongiurare eventuali pericoli di nuovi crolli.

L’episodio poteva trasformarsi in una tragedia come a Camerota, in provincia di Salerno, l’11 agosto scorso, quando un giovane è stato ucciso da un masso staccatosi da un antro roccioso in una discoteca all’aperto sul litorale del Cilento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA