Giovedì 01 Marzo 2007

Prezzi al consumoin lieve aumento

A febbraio 2007, l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) a Bergamo risulta in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente. Il tasso tendenziale (la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell’anno precedente), si attesta a +1,4%, in diminuzione rispetto al mese scorso. Il mese è stato caratterizzato da un andamento contrastato per quel che riguarda i beni di consumo, mentre si sono registrati aumenti nei servizi.

In particolare nei Servizi sanitari si sono avute crescite nei servizi ambulatoriali e ospedalieri e nelle analisi e accertamenti diagnostici che hanno portato il capitolo ad avere una variazione significativa; cresce in misura sensibile anche il capitolo delle Bevande alcoliche e tabacchi a causa in delle sigarette. In aumento anche i capitoli: Mobili, articoli e servizi per la casa; Abbigliamento e calzature dove salgono i servizi di lavanderia; Altri beni e servizi dove crescono i servizi per l’igiene personale, l’oreficeria e le inserzioni sui giornali; e quello dell’abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili nel quale gli aumenti dei servizi di riparazione e della tariffa rifiuti sono solo in parte controbilanciati dal calo dei combustibili liquidi.

Il capitolo Generi alimentari ha registrato un andamento contrastato con incrementi nelle carni e nei cereali e cali nella frutta e verdura, risultando nel complesso in leggera crescita. I capitoli in diminuzione sono tre: quello delle Comunicazioni dove sono in discesa le quotazioni medie sia degli apparecchi, sia dei servizi di telefonia; seguito da quello dei Trasporti che ha segnato un andamento fortemente contrastato con aumenti di ricambi, riparazioni, garage e parcheggi, autoscuole e diminuzioni nei trasporti aerei e marittimi e nei carburanti; e infine da quello dei Servizi Ricettivi nel quale alla crescita di ristoranti, pizzerie e bed & breakfast si contrappone la diminuzione di alberghi agriturismo e camping. (01/03/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata