Sabato 14 Giugno 2014

Primari al nuovo ospedale

Idonei tre medici under 55

Dopo la Cardiochirurgia, c’è una nuova terna di idonei per l’incarico di primario, questa volta alla Neurochirurgia dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Si è chiuso infatti il bando per individuare il successore di Francesco Biroli, oggi in pensione (incarico coperto dal facente funzioni Federico De Gonda, che ha partecipato al concorso e si è classificato al sesto posto con un punteggio di 66/100).

È stato infatti pubblicato il verbale della commissione di valutazione dei 15 candidati per l’incarico apicale: i tre giudicati idonei sono tutti giovani, nessuno raggiunge i 55 anni.

I loro nomi: primo classificato con un punteggio di 97/100 è Claudio Bernucci, nato a Imperia, 49 anni, dietro di lui con un punteggio di 87/100 Letterio Morabito, nato a Messina, 50 anni e al terzo posto Antonio Fioravanti, nato a Terranova da Sibari (Cosenza), di 52 anni.

Una terna di neurochirurghi di vaglia, quella individuata dalla commissione di valutazione del Papa Giovanni XXIII: tutti e tre accomunati da un’età decisamente giovane per un ruolo così importante, e tra questi la direzione aziendale dovrà individuare a chi assegnare la nomina.

© riproduzione riservata