Lunedì 01 Settembre 2014

Raid di furti nel monte Purito

I ladri scatenati a Selvino

Il rifugio «La Baita» di Selvino

Brutto risveglio, domenica mattina 31 agosto, per i gestori del rifugio «La Baita», sulla cima del monte Purito a Selvino. Un gruppo di malviventi si è introdotto nel locale, durante la notte portando via soldi, cibo e bevande. Bottiglie di grappe, vino, affettati, formaggi e salami sono stati il bottino più cospicuo per i ladri. I soldi in cassa erano poco meno di cento euro.

Amareggiati i gestori del rifugio. « Non solo per il danno economico - spiegano Roberto Bertocchi e Alessandro Ruffini - ma è come se fossero entrati in casa nostra. Ci abbiamo messo il cuore e l’anima per farlo funzionare. Purtroppo il tempo non è stato dalla nostra parte e questa è stata la ciliegina sulla torta».

I ladri hanno fatto irruzione anche al Parco avventura e nemmeno la seggiovia è stata risparmiata.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 1° settembre

© riproduzione riservata