Mercoledì 28 Novembre 2007

Rapina e sequestro di persona: 3 arrestati

Due moldavi sono stati arrestati, mentre un terzo è ricercato, perchè accusati di rapina aggravata, sequestro di persona, estorsione, porto abusivo d’armi. I tre, lo scorso fine agosto, avevano costretto un ristoratore di Torre Pallavicina a dare loro un passaggio in auto a Brescia. Sono la minaccia delle armi, l’uomo si era diretto verso la città della leonessa, ma per timore di essere aggredito e malmenato ad un certo punto aveva rallentato e si èera buttato dall’auto in corsa. Tutto era accaduto la notte del 26 agosto. Il ristoratore dopo aver chiuso l’esercizio si era messo in auto, una Fiat Punto, diretto verso l’abitazione della madre ad Orzinuovi. Giunto a Soncino ha dato un passaggio a tre persone. Il ristoratore ha spiegato che si sarebbe fermato ad Orzinuovi. I tre hanno finto di accettare, ma subito dopo hanno mostrato le loro reali intenzioni. Hanno costretto il bergamasco a giungere a Brescia, dove l’uomo ha preferito gettarsi dall’auto in corsa per evitare il peggio. Al ristoratore, i tre avevano rapinato il cellulare. Ed è stato proprio grazie alle intercettazioni telefoniche che gli inquirenti sono risaliti ai tre. I carabinieri di Verolanuova hanno arrestato due di loro nelle rispettive abitazioni di Torino e di Verona e subito dopo condotti in carcere. La terza persona - presumibilmente un altro moldavo - è attivamente ricercato.(28/11/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata