Referendum con voto elettronico La Regione acquista 24 mila tablet

Referendum con voto elettronico
La Regione acquista 24 mila tablet

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha «firmato il contratto per l’acquisto di oltre 24.000 tablet che saranno utilizzati nei circa 8.000 seggi» del referendum consultivo per l’autonomia del 22 ottobre, che si svolgerà completamente con voto elettronico.

Maroni lo ha confermato ai giornalisti al termine della presentazione del piano territoriale della Franciacorta, a Palazzo Lombardia. «Abbiamo già firmato l’accordo anche con il ministero - ha ricordato il governatore -: le prefetture metteranno a disposizione i seggi elettorali e le forze di sicurezza ai seggi. A noi competono altre cose, come la tessera elettorale».

«Un accordo che mi soddisfa e apre la strada a questa forte innovazione - ha concluso -. Ho deciso, nel decreto che ha indetto il referendum, di fare il voto elettronico nel 100% dei seggi. I tablet saranno poi lasciati in comodato d’uso alle scuole sedi di seggio»


© RIPRODUZIONE RISERVATA