Regionali, c’è il via libera di Berlusconi «Fontana è il candidato del centrodestra»

Regionali, c’è il via libera di Berlusconi
«Fontana è il candidato del centrodestra»

L’incertezza è durata un solo il giorno, il tempo di confermare il nome di Attilio Fontana chiedendo ai lombardi un giudizio sulla candidatura dell’ex sindaco di Varese.

L’ok definitivo è arrivato direttamente da Silvio Berlusconi, che ha confermato l’esito positivo dei sondaggi in diretta mercoledì mattina a Radio Anch’io. «Credo che il candidato del centrodestra per la Lombardia sarà Attilio Fontana. Salvini lo ha indicato, noi abbiamo chiesto di fare dei sondaggi che hanno dato esito positivo per il nome indicato dalla Lega». Il leader di Forza Italia aveva messo in stand by Fontana, indicato dalla Lega Nord dopo il passo indietro del presidente Roberto Maroni, che dopo cinque anni alla guida della Regione ha deciso di non ricandidarsi. Fontana sfiderà due candidati bergamaschi: il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Dario Violi.

«Sento la responsabilità di restare in campo nonostante la mia veneranda età - ha aggiunto Berlusconi - per garantire agli italiani un governo ragionevole e capace e per non mettere gli italiani nelle mani del Movimento 5 stelle», un partito «di incompetenti e inefficienti, una setta teleguidata da un vecchio comico e da un oscuro comunicatore. Senza di me diminuirebbero fortemente i voti per Forza Italia, che non andrebbero né a Fratelli d’Italia né alla Lega ma nell’area del non voto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA