Ricoverato per malaria: si temeva l’Ebola  Ma il test in ospedale è risultato negativo

Ricoverato per malaria: si temeva l’Ebola
Ma il test in ospedale è risultato negativo

In isolamento all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo un trentenne senegalese residente a Fontanella, da alcuni giorni è rientrato dalla Nuova Guinea.

Dopo un caso sospetto nei giorni scorsi che aveva fatto scattare le procedure necessarie all’ospedale Papa Giovanni, l’apparato sanitario provinciale è stato di nuovo messo alla prova per un possibile contagio da virus Ebola. Per stabilirlo con certezza il trentenne senegalese è stato sottoposto ad alcuni esami specifici, il cui esito - i risultati si sono conosciuti mercoledì 15 luglio - è stato per fortuna negativo. Nel frattempo erano state prese le precauzioni disposte a livello internazionale per il contenimento del virus.

Tutto è cominciato martedì sera 14 luglio verso le 20 a Fontanella: l’uomo si sentiva male e a un primo esame medico i sintomi erano sembrati risultati compatibili con quelli del temibile virus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA