Un bimbo a S. Lucia: aggiustaci la scaletta Il Comune interviene, presto la riapertura

Un bimbo a S. Lucia: aggiustaci la scaletta
Il Comune interviene, presto la riapertura

Un bambino cresciuto, una richiesta urgente per il territorio bergamasco e un pizzico di ironia. Ecco una letterina, arrivata via e-mail, indirizzata alla santa più amata di Bergamo.

«Cara Santa Lucia, sono un bambino cresciuto che per quest’anno non ti chiede un giocattolo nuovo, ma solo di far “aggiustare” uno dei suoi giocattoli preferiti: la ciclabile del Morla! Con affetto un bambino “grande” e i suoi amici».

Con tanto di ps: «Se quando arrivi vuoi farci un giro con il tuo asinello avvertici che lasceremo un po’ di fieno». Con una nota di servizio, dato che porta il suo nome: «La scaletta di Santa Lucia, che da città bassa conduce in Città Alta - segnala un altro lettore - è chiusa da settimane per frana».

Mentre sulla ciclabile del Morla la vicenda purtroppo finirà in Tribunale il 15 dicembre, per la scaletta il Comune ha immediatamente effettuato alcune verifiche: nelle scorse settimane era stata spedita una lettera al proprietario del muro dal quale si erano staccati alcune pietre. Il proprietario è già intervenuto, sistemando il muro. Manca solo la certificazione di idoneità statica, poi la scaletta potrà essere riaperta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA