Riecco la pantera nel Bresciano Gli artigli sul muretto di un giardino
I graffi sul muretto di cemento di una casa di Corte Franca nel Bresciano (Foto by Pierre Putelli www.ilgiornaledibrescia.it)

Riecco la pantera nel Bresciano
Gli artigli sul muretto di un giardino

Ricordate la pantera che era stata avvistata lo scorso luglio nella riserva naturale Torbiere del Sebino che è ubicata nel Bresciano e precisamente nei paesi di Iseo, Provaglio e Corte Franca? Il felino si è rifatto vivo.

La segnalazione è arrivata da un cittadino di Corte Franca che abita in via Paolo VI, in una zona non lontana delle Torbiere. Una delle scorse notti ha sentito provenire dal giardino di casa uno strano rumore, come un ruggito, al quale non ha dato eccessivo. Ma la mattina dopo si è accorto che su un muretto di cemento del giardino c’erano nitidi - e lo dimostra la foto (di Pierre Putelli, www.giornaledibrescia.it) - diversi graffi che si ipotizzano siano i segni degli artigli lasciati dal felino a un’altezza di circa 110 centimetri da terra. Le pantere sono felini che pare «segnino» il territorio in questo modo utilizzando i tronchi.

La pantera avvistata alle Torbiere

La pantera avvistata alle Torbiere

Un animale che si pensa possa essere la pantera era stata notata anche qualche ora prima nei pressi del centro commerciale Le Porte Franche. Ricordiamo che alla notizia del primo avvistato la riserva naturale era stata chiusa, ma le ricerche del grosso felino non avevano dato nessun esito.

La caccia alla pantera del Sebino

La caccia alla pantera del Sebino


© RIPRODUZIONE RISERVATA