Rifiuti in Città Alta, cambia la raccolta Entro fine anno anche l’organico

Rifiuti in Città Alta, cambia la raccolta
Entro fine anno anche l’organico

Dal 12 gennaio in Città Alta saranno anticipati gli orari di raccolta di tutti i rifiuti, sgomberando prima di tutto l’area centrale, la Corsarola e Piazza Vecchia.

L’obiettivo è avere una Bergamo alta più a misura di turista. Le altre vie saranno liberate dai rifiuti subito dopo quelle più centrali. Insomma si concentrano gli orari in modo che il borgo storico sia pulito entro metà mattina, diventando più fruibile.

I sacchi dell’immondizia, ammassati nei vicoli stretti e suggestivi, rischiano infatti di diventare un ostacolo, sia dal punto di vista della logistica (con mezzi in transito e gruppi di turisti a passeggio) che estetico.

La raccolta dei rifiuti organici (che al momento è un servizio riservato alle utenze commerciali, come ristoranti, hotel e bar), annuncia l’assessore all’Ambiente Leyla Ciagà, «partirà entro la fine dell’anno, dopo la chiusura di Expo».

In attesa dell’attivazione della raccolta dell’umido , i giorni di raccolta rimangono invariati per i rifiuti organici (per le utenze commerciali), la carta e l’indifferenziato mentre per il vetro la raccolta del sabato (destinata solo ad utenze commerciali) viene anticipata al venerdì.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA