Giovedì 28 Agosto 2014

Rimborsi regionali, Giosué Frosio

accusato di danno erariale

GIOSUE' FROSIO

La Procura della Corte dei conti della Regione Lombardia ha contestato un danno erariale di oltre 100 mila euro a vari consiglieri regionali del gruppo consiliare Lega Nord ovvero a Renzo Bossi, Jari Colla, Giosuè Frosio e Monica Rizzi.

In particolare riguarda i cosiddetti «rimborsi facili» delle spese da considerarsi del tutto estranee al mandato consiliare e spesso palesemente attinenti a interessi personali del singolo consigliere.

«L’indagine - si legge nella nota - fa seguito alle precedenti contestazioni per oltre un milione di euro riferite agli stessi illeciti contabili commessi nell’arco delle consiliature degli anni 2008-2012 e si e’’ sviluppata in parallelo con i procedimenti penali pendenti presso il Tribunale di Milano».

Tra i destinatari delle imputazioni di responsabilità per danno erariale vi sono, oltre ai singoli consiglieri regionali beneficiari dei rimborsi indebiti, anche i presidenti dei gruppi consiliari, cui è affidato il compito e la responsabilità circa la gestione dei fondi pubblici attribuiti ai gruppi.

© riproduzione riservata