Mercoledì 15 Settembre 2010

Rossi (Pd): «Pirovano pensi
ai tanti problemi nelle scuole»

«Confido che i bambini della scuola di Adro escano dal loro percorso di studi talmente esasperati e nauseati dal vedere il simbolo della Lega ovunque da non poterlo più vedere né tantomeno votare appena ne avranno l'occasione. Sarebbe il modo migliore per rispondere a questo odioso tentativo di strumentalizzare gli studenti per fare propaganda politica».

«La gravità di ciò che è successo ad Adro è talmente evidente che solo uno come Pirovano può fingere di non vedere. Ma il presidente padano non può sfuggire alle sue responsabilità: prima di pensare alle scuole dei Comuni guardi agli Istituti superiori di diretta competenza della Provincia di Bergamo».

«Nei mesi scorsi una commissione ad hoc composta dai consiglieri provinciali ha girato in lungo e in largo le scuole del nostro territorio per vedere direttamente la situazione e stendere una lista di tutti gli interventi necessari. La relazione messa sul tavolo della giunta nel febbraio scorso sottolineava l'estrema urgenza di intervenire: condizioni di sicurezza non rispettate, mancanza di palestre e locali adeguati, finestre e infissi malconci, mancanza di attrezzature, pioggia dai tetti».

«Peccato che le risorse stanziate nell'ultimo bilancio non siano state sufficienti a risolvere nemmeno tutti i problemi minimi di sicurezza. Ma ogni volta che si parla di problemi concreti c'è il dubbio che Pirovano non sappia di che cosa si sta discutendo».
 Matteo Rossi (consigliere provinciale Pd)

m.sanfilippo

© riproduzione riservata