Ruba un’intonacatrice in un cantiere Ma c’era il gps. Rintracciato, denunciato

Ruba un’intonacatrice in un cantiere
Ma c’era il gps. Rintracciato, denunciato

Per difendersi dai furti gli imprenditori edili ricorrono alla tecnologia. Ed è stato proprio grazie a un dispositivo gps che il ladro è stato rintracciato e denunciato.

Il furto è stato messo a segno giovedì in un cantiere edile di Caravaggio ai danni di un’impresa di Ghisalba. La macchina - rintracciata proprio grazie alla posizione rilevata via satellite - era già stata portata a Torre Pallavicina.

I carabinieri la hanno trovata nella mattinata di venerdì 5 dicembre. Il gps la segnalava nei pressi si una cava dismessa: l’intonacatrice era all’interno di un autocarro Renault Kangoo parcheggiato capannone. Ritrovato anche un secondo analogo macchinario, risultato rubato: sono in corso indagini per risalire al proprietario.

La prima macchina, del valore complessivo di circa 4.000 euro è stata recuperata e restituita. Il proprietario del furgone, un kosovaro 31enne regolarmente residente in Italia, è stato denunciato con l’accusa di ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA