Rubano anche nell’ambulanza Via un defibrillatore a Casirate

Rubano anche nell’ambulanza
Via un defibrillatore a Casirate

Furto nella notte fra sabato e domenica ai danni della «Casirate soccorso». Una delle ambulanze dell’associazione di volontariato che ha sede in via Verdi è stata presa di mira da ignoti, che l’hanno aperta e portato via il materiale sanitario che si trovava a bordo.

Il mezzo in questione era posteggiato nel parcheggio pubblico di fronte alla sede stessa, quello che dà accesso al campo sportivo. Una pattuglia del nucleo radiomobile di Treviglio, passando sul luogo, ha notato che l’ambulanza era aperta e ha provveduto ad avvertire la «Casirate soccorso». Accorsi, i responsabili dell’associazione si sono ritrovati l’amara sorpresa.

I ladri avevano aperto il portellone laterale, probabilmente dopo aver speronato il mezzo di soccorso con un’auto o un furgone, visti i danni prodotti, e hanno rubato un defibrillatore automatico, due steccobende (usate per immobilizzare gli arti dopo le fratture), due zaini da soccorso con materiale per rianimazione, un estricatore (serve a estrarre un individuo traumatizzato da un veicolo) e una sacca con sei collari cervicali. In totale, fra danneggiamenti alla carrozzeria dell’ambulanza e strumentazione sottratta, i danni si aggirano attorno ai 7.500 euro.

L'ambulanza danneggiata

L'ambulanza danneggiata


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 13 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA