Ryanair raddoppia da Orio a Berlino O’Leary: «I leader siamo noi»

Ryanair raddoppia da Orio a Berlino
O’Leary: «I leader siamo noi»

«Il traffico Ryanair a febbraio è cresciuto del 29% con 5,8 milioni di clienti, mentre il nostro tasso di riempimento è cresciuto di 11 punti percentuali attestandosi all’89%,».

Lo annuncia Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair: «I clienti possono aspettarsi ulteriori miglioramenti del servizio nel corso del 2015, poiché andiamo a sviluppare il secondo anno del nostro programma che include un nuovo sito web e una nuova app, nuovi interni di cabina, nuove uniformi per gli assistenti di volo e menu di bordo, costi in aeroporto ridotti e nuove grandiose funzionalità digitali».

La compagnia irlandese annuncia anche il raddoppio dei voli da Orio per Berlino con il prossimo orario invernale: «Siamo molto lieti di annunciare il raddoppio di frequenze sull’importante collegamento Ryanair da Milano (Bergamo) a Berlino Schönefeld nella prossima stagione invernale, con due voli andata e ritorno al giorno, a testimonianza dell’impegno di Ryanair nel supportare il traffico sia business sia leisure da e per Milano e la Lombardia» spiega John Alborante, sales e marketing manager di Ryanair per l’Italia.

O’Leary davanti ad una foto di Orio

O’Leary davanti ad una foto di Orio

E Michael O’Leary non rinuncia a tirare qualche stoccata agli eterni rivali di Easyjet. Prima ammette che nel rapporto con i passeggeri «negli ultimi anni ci ha dato l’esempio su molti punti». Poi però affonda il colpo: «Comunque i leader siamo noi. E il trend è in nostro favore. Il loro load factor cala, mentre il nostro cresce». Vero, anche se sul riempimento dei velivoli (il load factor, appunto) in testa resta Easyjet 85,1 contro 83%, ma quello degli irlandesi cresce di 12 punti, i rivali scendono invece dello 0,3%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA