Mercoledì 07 Maggio 2008

Sace, il sindaco stoppa i grattacieli «Troppo forte l’impatto da Città Alta»

«Troppo forte l’impatto visivo, soprattutto guardando da Città Alta». Così il sindaco, Roberto Bruni, «boccia» due palazzi da 13 e 15 piani inseriti nel piano di recupero della Sace di via Baioni. E precisa: «Non si dica che quella dell’amministrazione è una retromarcia, perché in realtà non c’è mai stata un’approvazione di quel piano». I «grattacieli» della Conca Fiorita, dunque, restano solo sulla carta. Si chiude così, con il sospiro di sollievo dei residenti della Conca Fiorita, la querelle cittadina sui grattacieli del Piano integrato d’intervento legato all’area Sace. «L’altezza in questo caso è un problema – ha spiegato Bruni –. Così il Piano non può essere attuato. Ma, sia chiaro, non significa che il progetto sarà cancellato in toto. La proposta ha comunque elementi interessanti. E coinvolgeremo di più il quartiere».

(07/05/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata