Scalo di Montichiari ad alta velocità Collegamento con la linea ferroviaria

Scalo di Montichiari ad alta velocità
Collegamento con la linea ferroviaria

L’aeroporto Gabriele D’Annunzio di Montichiari sarà collegato con la linea ferroviaria ad alta velocità tra Brescia e Verona. Mentre per il collegamento tra Bergamo e lo scalo di Orio al Serio siamo ancora alle discussioni su che tipologia e che modalità di trasporto utilizzare.

In Europa i collegamenti con la rete ferroviaria ad alta velocità sono propri soltanto di alcuni hub come l’aeroporto parigino De Gaulle. La notizia del collegamento Tav -Montichiari arriva dalla Conferenza di servizio convocata a Roma pochi giorni fa con la partecipazione dei 22 Comuni bresciani interessati. Un altro appuntamento è programmato a Roma per la fine del mese di novembre.

Ci sono 3 miliardi di euro per la realizzazione e i cantieri dovrebbero partire tra un anno per concludersi 87 mesi dopo. La futura stazione ad alta velocità di Montichiari, secondo quanto emerso dal tavolo romano, sarà come quella realizzata nei pressi di Reggio Emilia sulla linea ad alta velocità Milano-Bologna, denominata Mediopadana.

Legambiente ha già criticato la realizzazione della stazione a Montichiari e invita a quadruplicare i binari della linea esistente in modo da portare i treni dell’alta velocità a fermare anche a Desenzano e a Peschiera del Garda. Dice Dario Balotta esperto di trasporti di Legambiente: «In Francia hanno un solo aeroporto con stazione dei treni a grande velocità - Tgv - a Parigi. In Italia ne sono già previste tre: a Roma, Malpensa e Venezia. Come è finito Montichiari in questo circuito?».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 10/11/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA