Scioperi per treni e sanità si annuncia un venerdì duro

Scioperi per treni e sanità
si annuncia un venerdì duro

Venerdì 24 ottobre, in occasione di uno sciopero nazionale dei trasporti, i treni suburbani, regionali e a lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni dalle 9 alle 17.

Per il servizio aeroportuale Malpensa Express e il collegamento Malpensa Aeroporto - Bellinzona è previsto un servizio di autobus sostitutivi per i treni che non saranno effettuati. Potranno verificarsi ripercussioni sulla circolazione dei treni Trenord a ridosso dell’orario d’inizio dell’agitazione sindacale e dopo la sua conclusione.

Informazioni sull’andamento della circolazione, come ogni giorno, saranno comunicate in tempo reale su tutti i canali di comunicazione di Trenord: nelle stazioni tramite i monitor, i teleindicatori e gli annunci sonori, e via Twitter, seguendo gli account delle diverse direttrici e sul sito internet, disponibile anche in versione mobile.

Il Centro Prelievi dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Il Centro Prelievi dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Disagi anche nel settore sanitario. L’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, in vista dello sciopero generale indetto dalle Confederazioni sindacali Cib, Unicobas e Usb per l’intera giornata del 24 ottobre, assicura agli utenti l’erogazione delle cure e dei servizi essenziali, ma segnala il rischio di possibili disagi e rallentamenti nelle prestazioni, comprese quelle erogate dal Cup dal call center aziendale e dal Centro prelievi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA