Martedì 18 Settembre 2007

Scomparso Renato Possenti
Fu il braccio destro di Spada

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto infatti Renato Possenti, vero e proprio simbolo della «cronaca» bergamasca e non solo. Per decenni ha guidato la pattuglia dei cronisti de «L’Eco di Bergamo» ed è stato il braccio destro del direttore monsignor Andrea Spada. Di Renato Possenti era l’inconfondibile voce del Gazzettino Padano, suoi i servizi del Tg3, così come sue le innumerevoli corrispondenze per l’Ansa, l’Avvenire e altre testate nazionali. Maestro e amico per tanti colleghi e per i giovani che sono passati dalla sua redazione, era in pensione dalla metà degli anni ’90.Renato Possenti, nato a Treviglio il 29 settembre 1930, era malato da qualche tempo e questa mattina è morto nella sua abitazione di via Leopardi 3, a Bergamo. Lascia nel dolore la moglie Marisa, i tre figli e gli undici nipoti.I funerali saranno giovedì 20 settembre alle 10.30, nella parrocchia di San Paolo.(Nella fotografia, dello scorso maggio, Renato Possenti ritira l’onorificenza dalle mani del sindaco di Bergamo)(18/09/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata