Domenica 09 Marzo 2008

Scuole cattoliche: 5 mila partecipanti alla camminata

La brutta giornata non ha fermato l’entusiasmo dei partecipanti alla 27ª edizione della camminata non competitiva delle scuole cattoliche organizzata dall’Agesc. «Toc insèma so i coi de Berghèm» ha fatto registrare anche quest’anno la partecipazione di 5 mila persone: tanti bambini, tante famiglie e, al via, anche una religiosa di 89 anni che ha completato il suo percorso di 6 chilometri.

Occorre imparare a camminare insieme anche in famiglia e tra le famiglie, ha sottolineato il vescovo di Bergamo mons. Roberto Amadei durante il suo saluto ai partecipanti che si erano ritrovati nel piazzale dell’Istituto Caterina Cittadini di via Broseta, lo stesso che ha vinto la classifica per il più alto numero di partecipanti. Poi ha voluto parlare delle scuole paritarie, sottolineando che meritano pari dignità: come il mondo cattolico rispetta le altre scuole, così - ha detto - gli altri dovrebbero rispettare le scuole paritarie e le scelte che vengono fatte.

Alla partenza era allestito anche un gazebo dell’Agesc per la raccolta di firme per le agevolazioni fiscali alle famiglie con figli: l’obiettivo è quello di raccogliere, in Bergamasca, 35 mila firme.

(09/03/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata