Martedì 28 Aprile 2009

Sensibilizzare all'affido
Rassegna di spettacoli

Narrazioni, proiezioni di film e spettacoli teatrali. Questi sono solo alcune delle iniziative della rassegna di sensibilizzazione sul tema dell'affido familiare e l'accoglienza verso bambini e ragazzi che vivono situazioni di difficoltà, in programma in città e provincia dal 5 al 28 maggio.


L'iniziativa, intitolata «Un viaggio chiamato affido», è organizzata dall'Ambito territoriale 1 (Comuni di Bergamo, Gorle, Orio al Serio, Ponteranica, Sorisole e Torre Boldone) e si inserisce all'interno della campagna di sensibilizzazione all'affido familiare avviata nel 2008.

Con il passare degli anni sono aumentati gli affidi nel Comune di Bergamo e obiettivo del lavoro è quello di giungere presto ad un servizio unico di gestione dell'affido per tutti e sei i Comuni rappresentati.

Gli appuntamenti della rassegna in città si svolgono tutti all'auditorium di piazza della Liberta a partire dalle 20,30. Questo il programma: proiezione di sequenze di film sul tema dell'affido, con approfondimento a cura di Fabio Sbattella, psicoterapeuta familiare (5 maggio); spettacolo teatrale «Mamma non mamma» (21 maggio). Il 12 e il 26 maggio ci saranno inoltre due proiezioni di film, cui seguirà l'intervento di Claudio Rozzoni, responsabile del Centro per il bambino e la famiglia dell'Asl di Bergamo.

In provincia è invece in programma lo spettacolo teatrale «Un due tre stella» all'auditorium civico di Orio al Serio (16 maggio alle 16,30) e la serata intitolata «La comunità accogliente» al Centro Civico di Petosino (28 maggio alle 20,30), con lo psicologo don Giuseppe Belotti.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata