Senza casa da Natale  per un incendio Appello: aiutateci a trovare un alloggio

Senza casa da Natale per un incendio
Appello: aiutateci a trovare un alloggio

Le fiamme divampate a seguito di un cortocircuito la mattina della vigilia di Natale dello scorso anno hanno danneggiato gravemente la palazzina di proprietà della famiglia Roncalli a Treviolo, in via Michelangelo da Caravaggio.

E la famiglia Roncalli - genitori e 4 figli - ha dovuto adattarsi a una sistemazione precaria (con figli e genitori da diversi parenti), non potendo tornare nella propria abitazione. Ora, a poco più di un mese di distanza, chiede aiuto con un appello alla gente del paese perché la aiuti «a trovare una casa dove alloggiare», almeno fino quando potranno tornare nella palazzina di proprietà.

«Non voglio fare sterili polemiche - afferma la signora Caterina de Prisco -, però in questa situazione confidavamo in aiuto più concreto da parte del Comune. Subito dopo Natale abbiamo avuto un colloquio con il sindaco che ci ha assicurato l’aiuto dell’Amministrazione. Però ci ha informato che il Comune non possiede un appartamento adeguato alla nostra famiglia». Una situazione difficile, dunque. E la signora Caterina va avanti: «Vorrei lanciare un appello alla gente del paese, chiedendo se ci possono aiutare a trovare una casa temporanea».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola giovedì 29 gennaio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA