Separati o divorziati e in difficoltà? 400 euro dalla Regione col nuovo bando

Separati o divorziati e in difficoltà?
400 euro dalla Regione col nuovo bando

La Regione Lombardia ha pubblicato il nuovo Bando per l’erogazione di un contributo mensile di 400 euro per un massimo di 6 mesi a genitori separati in condizioni di difficoltà economica.

Occorre essere in stato di separazione legale da non più di tre anni o essere divorziati da non più di due anni, purché non siano decorsi più di 5 anni dalla data della sentenza di separazione o dall’omologazione degli accordi di separazione consensuale.

Possono ottenere il contributo i figli nati dall’unione dei coniugi dei quali uno richiede il beneficio, oppure adottati durante il matrimonio, minori o maggiorenni portatori di disabilità grave; madre o padre devono essere residenti in Regione Lombardia da almeno cinque anni continuativi al momento della domanda e dimostrare una situazione di disagio economico mediante attestazione Isee uguale od inferiore ad €15.000.

La domanda va presentata presso i Consultori pubblici o privati accreditati entro il 30 settembre. Non possono presentarla i genitori che abbiano già ottenuto il contributo con il precedente bando sperimentale.

Lo Sportello Genitori della Cgil di Bergamo - si legge in un comunicato - è aperto il giovedì mattina dalle 9 alle 12 o su appuntamento telefonando al 035.3594380) e fornisce tutti i dettagli. Il bando, il modello domanda e l’elenco delle sedi dei consultori sono disponibili sul web dello Sportello Genitori della Cgil.


© RIPRODUZIONE RISERVATA