Seriate, ospedale sotto inchiesta Si indaga sulle gare per bar e macchinari

Seriate, ospedale sotto inchiesta
Si indaga sulle gare per bar e macchinari

Un’altra inchiesta sull’Azienda ospedaliera «Bolognini».

Dopo le vacanze in Croazia con l’auto blu costate all’ex direttore generale Amedeo Amadeo un rinvio a giudizio per peculato e dopo l’indagine sui presunti concorsi pilotati per 4 posti da primario che vede indagate 8 persone, tra cui lo stesso Amadeo e il direttore sanitario Bruno Zanzottera, un fascicolo su 4 gare d’appalto per ora è a carico di ignoti.

Il pm Mancusi ipotizza la turbata libertà degli incanti e l’abuso d’ufficio, perché i bandi o le assegnazioni potrebbero essere stati condizionati. Già sentite 12 persone. Sotto la lente in particolare è il bando per la fornitura di «sistemi di radiologia digitale diretta per alta diagnostica», tra i bandi anche quello del ristorante dell’ospedale, vinto da un bar.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 15 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA