Sfilata e Atalanta, attese 50 mila persone Domenica di fuoco. Ecco il tragitto dei carri

Sfilata e Atalanta, attese 50 mila persone
Domenica di fuoco. Ecco il tragitto dei carri

Il 15 marzo la sfilata di mezza Quaresima e Atalanta-Udinese porteranno a Bergamo più di 50 mila persone, soprattutto dalla provincia. Confermato anche lo sciopero dei vigili che non garantiranno gli straordinari. Si annuncia una domenica di fuoco.

La concomitanza dei due eventi è un fatto forse unico, in passato si è sempre cercato di evitare che la sfilata dei carri e la partita dell’Atalanta fossero nella stessa giornata. «Ma quest’anno – spiega Bruno Agazzi, duca emerito e memoria storica del Ducato di Piazza Pontida – era un po’ difficile perché in altre domeniche ci si andava a sovrapporre a manifestazioni simili in programma in altre località. Si è quindi optato per mantenere la data classica della mezza Quaresima».

Una scelta che rischia di mandare in tilt la viabilità di mezza città, tanto più che è confermato lo sciopero dei vigili che non garantiranno gli straordinari. La decisione dei vigili di incrociare le braccia in orario straordinario è frutto del braccio di ferro con Palafrizzoni sul lavoro festivo infrasettimanale, vertenza finita in Tribunale. Il Comune riuscirà a mettere in campo «il 60 per cento degli uomini che ci servono» spiega l’assessore con delega alla polizia locale Sergio Gandi. «Potremo poi contare sull’aiuto delle altre forze dell’ordine, della protezione civile e delle associazioni di volontari che già collaborano con noi» aggiunge.

C’è anche l’incognita del meteo: sabato gli organizzatori decideranno, in base agli ultimi sviluppi delle previsioni, se effettuare la sfilata oppure no. Per ora invece è confermato il «Rasgamènt de la Ègia».

Il tragitto dei carri

Il tragitto dei carri
(Foto by Centimetri)

Sciopero a parte, il caloroso invito per domenica è di evitare di avvicinarsi al centro in auto. Grazie all’accordo tra Atb, Ente Fiera Promoberg e Comune di Bergamo sarà possibile, dalle 12,30 alle 19 parcheggiare l’auto nei 2.400 posti messi a disposizione da Bergamo Fiera Nuova al costo di 3 euro a posteggio e utilizzare gratuitamente la navetta per il centro di Bergamo.

Il servizio di collegamento con percorso di andata e ritorno, senza soste intermedie fino alla fermata di via Angelo Maj, in prossimità dell’Istituto «Secco Suardo», sarà attivo dalle 12,30 alle 19 con un autobus ogni 15 minuti in partenza dall’interno del parcheggio della Fiera. Il tagliando della sosta non consente l’utilizzo di altri servizi di trasporto della rete Atb e Teb.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA