«Sì ai rifiuti dalla Liguria Ma dalle altre Regioni no»

«Sì ai rifiuti dalla Liguria
Ma dalle altre Regioni no»

«Ci sono delle trattative in corso. La Liguria ha chiesto alla Regione Lombardia una mano per smaltire i rifiuti, viste le grandi difficoltà dovute all’ennesima grave esondazione che l’ha colpita. Stiamo valutando di accogliere i rifiuti della Liguria unicamente alla luce della straordinaria calamità naturale che l’ha investita».

Lo dichiarano, in una nota congiunta, gli assessori regionali lombardi Claudia Maria Terzi (Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile) e Simona Bordonali (Protezione civile, Sicurezza e Immigrazione).

«Sappiamo - prosegue la nota - che è stato anche chiesto lo stato di calamità al Governo. Come Regione non ci tiriamo indietro di fronte a questa richiesta di aiuto da parte della Liguria, ma sia chiaro - puntualizzano gli assessori - che resta ferma la nostra posizione di non accogliere i rifiuti provenienti da quelle regioni colpevoli in questi anni di non aver fatto nulla in materia di smaltimento».

I due assessori, nel ricordare l’ennesima dimostrazione di responsabilità istituzionale da parte della Lombardia, fanno sapere che lunedì ci sarà un incontro tecnico per definire i dettagli dell’operazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA