Martedì 20 Novembre 2007

Si butta dal terrazzo al secondo piano, cade in giardino e si rompe un piede

Si è buttato dal terrazzo di un secondo piano, cadendo nel giardino e riportando fortunatamente solo una frattura a un piede. Il protagonista della vicenda è un 42enne che risiede a Pognano e fa l’intermediario nella compravendita di automobili. Sembra che sia stato preso dal panico in seguito ad una perquisizione nella sua abitazione da parte dei militari della Guardia di Finanza che l’avrebbero poi invitato a seguirli in caserma.La perquisizione domiciliare è cominciata alle prime luci dell’alba, e la rovinosa caduta dell’uomo è avvenuta verso le 8. Soccorso dai sanitari del 118 atterrati con l’elicottero, dopo le prime medicazioni compiute sul posto, il 42enne è stato trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo dove si trova ricoverato. Le sue condizioni non sono state giudicate gravi.Al momento dell’episodio in casa erano presenti tutti i familiari dell’uomo: la sua convivente, di 39 anni, due figlie di tre e sette anni, e un’altra figlia, diciottenne, della donna.Il controllo della Finanza, iniziato prestissimo, è durato un paio d’ore e tutto stava procedendo tranquillamente, quando, attorno alle 8, i militari hanno comunicato all’uomo che avrebbe dovuto seguirli in caserma per ulteriori accertamenti. A quel punto è scattato il panico.(20/11/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata