Domenica 15 Gennaio 2012

Si frattura una gamba sul Farno
e si trascina dolorante a valle

Momenti di apprensione nella serata di sabato 14 gennaio sul Monte Farno a Gandino, dove un escursionista cinquantenne, Daris Castelli, titolare di un'officina meccanica ha riportato la frattura di tibia e perone cadendo in località Prato Porta.

Dalle informazioni raccolte, Castelli si trovava nella zona della pista di fondo della Montagnina con un quad, che sarebbe scivolato sul ghiaccio senza conseguenze per il conducente. Il 50enne, sceso dal mezzo per recuperare un pezzo del veicolo finito più a valle, sarebbe scivolato procurandosi la frattura.

Dolorante e impossibilitato a dare l'allarme causa della mancanza di campo dei telefoni cellulari, Castelli sarebbe riuscito, trascinandosi a valle a dare l'allarme molto più tardi, attivando l'intervento dei volontari che operano al rifugio Parafulmine, posto molto più a monte.

È stato richiesto, ormai a notte fonda, l'intervento dell'ambulanza del 118 e del Soccorso Alpino, le cui squadre sono però rientrate non essendo necessarie operazioni di recupero.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata