Si ribalta con un miniescavatore Un 41enne muore sulla Maresana

Si ribalta con un miniescavatore
Un 41enne muore sulla Maresana

Stava lavorando con un miniescavatore in un giardino, in via Croce dei morti sulla Maresana, quando - probabilmente per una manovra errata - il mezzo si è ribaltato e l’ha schiacciato. Così è morto Sergio Epis, 41enne di Ponteranica.

È successo verso le 17,30 di domenica 1° marzo. A lanciare l’allarme i vicini che hanno sentito le urla del 41enne. Sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco con tre squadre e l’ambulanza del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare, è morto praticamente sul colpo.

Sergio Epis viveva da solo in via Croce dei morti, non era sposato e non aveva figli. Lavorava per una ditta edile di Clusone e l’agricoltura era la sua grande passione.

La casa dove abitava Sergio Epis

La casa dove abitava Sergio Epis
(Foto by Beppe Bedolis)

L’incidente mortale sulla Maresana

L’incidente mortale sulla Maresana
(Foto by Beppe Bedolis)

L’incidente mortale sulla Maresana

L’incidente mortale sulla Maresana
(Foto by Beppe Bedolis)

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 2 marzo 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA