Si tuffano per recuperare un cucciolo ma rischiano di annegare a Fara: salvati

Si tuffano per recuperare un cucciolo
ma rischiano di annegare a Fara: salvati

I sommozzatori di Treviglio hanno salvato una mamma di 33 anni e il suo figlio di 10 che si erano tuffati in acqua nel tentativo di acciuffare il loro cane, un cucciolo di pit bull, che era finito nell’Adda a Fara d’Adda.

Mamma e figlio erano con il cane su una lingua di terra che separa il fiume dal canale dell’Italgen, un punto che in passato è stato diverse volte teatro di tragedie. Stavolta è andata bene. Mamma e figlio sono entrati in acqua ma recuperare il cane, ma si sono trovati loro stessi in difficoltà e hanno gridato aiuto.

Sono intervenuti i sommozzatori di Treviglio (nella foto di Cesni) e la loro azione è stata decisiva perché soprattutto la mamma e il cane erano ormai in grande affanno e faticavano a stare a galla. Per loro un grande spavento, ma nulla di preoccupante.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA