Sicurezza alimentare Ritirate confezioni di fichi secchi

Sicurezza alimentare
Ritirate confezioni di fichi secchi

Il sistema di allerta rapido della Regione Valle d’Aosta segnala il ritiro dagli scaffali dei supermercati di tutta Italia di un lotto di fichi secchi.

Si tratta di confezioni da gr 250 – origine Turchia distribuito dal grossista: Ditta Manuzzi srl Via Vilfredo Pareto, 175 47521 Cesena (FC).

Si tratta del Lotto 090022385-11-205 TMC 01/10/2015. Il motivo del ritiro per la presenza nel prodotto di livelli massimi di aflatossina B e G superiore ai limiti di legge. Le Aflatossine sono prodotte dal metabolismo secondario di alcuni ceppi fungini di Aspergillus flavus (da cui il nome) e Aspergillus parasiticus, che si sviluppano su numerosi substrati vegetali come cereali (con particolare riferimento al mais), semi oleaginosi (come le arachidi), spezie, granaglie, frutta secca ed essiccata, sia durante la coltivazione che durante il raccolto e l’immagazzinamento.

Giovanni D’Agata, presidente dello «Sportello dei Diritti», avvisa, a scopo precauzionale, i consumatori che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo e contattare i Carabinieri Nas o la Asl competente per territorio. Mentre consiglia alle persone che presentano sintomi di intossicazione di consultare subito un medico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA