«Sicurezza, torni in strada l’Esercito» Forza Italia lancia una raccolta firme

«Sicurezza, torni in strada l’Esercito»
Forza Italia lancia una raccolta firme

Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia: «Forza Italia da domani, 20 giugno, in piazza per il potenziamento degli organici di polizia e carabinieri e il ritorno degli alpini dell’operazione Strade sicure».

«Prenderà il via già da domani a Bergamo, Treviglio e Romano di Lombardia, e proseguirà per fino alla fine del mese di giugno, una raccolta firme su tutto il territorio bergamasco, per richiedere il potenziamento degli organici di polizia e carabinieri, il mantenimento dei presidi sul territorio e l’affiancamento alle forze dell’ordine dei militari impegnati nell’operazione Strade sicure. La nostra iniziativa non si limiterà alle piazze dei principali Comuni della Bergamasca, ma vedrà l’impegno in prima linea dei nostri Consiglieri Comunali che presenteranno un ordine del giorno, in tutti i Consigli comunali, per chiedere al prefetto e al governo più attenzione riguardo il problema dell’adeguamento degli organici delle forze di polizia e carabinieri, che vedono la nostra provincia come fanalino di coda con un rapporto fra popolazione e forze dell’ordine tra i più bassi a livello nazionale».

«Nell’ordine del giorno chiederemo anche ai sindaci di sollecitare a tutti i livelli governo e Prefetto affinché venga ripristinata l’operazione Strade sicure nella provincia di Bergamo. L’importante contributo dell’Esercito (a Bergamo nel passato erano stati destinati gli alpini), nella vigilanza fissa a obiettivi sensibili come autolinee e stazioni recentemente al centro di drammatici fatti di cronaca, contribuirà a liberare indispensabili risorse di polizia e carabinieri da utilizzare nelle funzioni di investigazione e di contrasto alla criminalità. Desidero sottolineare infine con soddisfazione – conclude Fontana - che l’iniziativa di Forza Italia Bergamo è stata raccolta e rilanciata anche dal Coordinatore Regionale Mariastella Gelmini che organizzerà analoghe iniziative in tutta la Regione nelle prossime settimane».


© RIPRODUZIONE RISERVATA