Martedì 03 Luglio 2007

Sim card illecite: due denunciati

I carabinieri di Gandino, nel corso di accertamenti sulla vendita illecita di sim card da parte di gestori di centri autorizzati, hanno individuato un phone center di Bergamo che vendeva le schede con intestazioni predisposte e hanno denunciato i gestori, due cittadini pakistani di 31 e 33 anni. Le sim card già intestate erano acquistabili al prezzo di 20 euro cadauna. Nel locale, generalmente frequentato da extracomunitari, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 30 sim già intestate, diversi telefoni cellulari di provenienza sospetta e alcune banconote false.I carabinieri si sono appostati fuori dal locale sospetto e ad un certo punto hanno controllato una persona che aveva appena acquistato una sim card, constatando che la stessa risultava intestata a generalità di un’altra. Così è scattata l’ispezione nel negozio.

(03/07/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata